Differenze - Speciale di politica

Differenze – Speciale di politica

 1.00

Differenze | Novembre 1979 – Speciale di politica
Numero a cura di Annalisa Biondi, Lia Migale, Michi Staderini, Roberta Tatafiore

Questo numero di Differenze è uno «Speciale». Non perché, come dicono i bambini quando vo­gliono le cose buone: è speciale, ma solo perché… E qui comincia ciò che si potrebbe chiamare «l'articolo di fondo». Potremmo, citando (e lievemente modificando) Virginia Woolf, cominciare dicendo che… ci era­vamo appena stabilite e cominciavamo a guar­darci d attorno, in cerca di quelle cose che spera­vamo di trovare: cioè, la vita e un amante… quando ci accorgemmo che ci toglievano ancor di più (é mai possibile!) quello spazio di «speri­mentazione» naturale e necessario a chi si guar­da intorno cercando una vita e un amante. Nella pratica quotidiana ci siamo viste da un po' di tempo sempre più ributtate in uno spazio di sopravvivenza. Il nostro tempo, i nostri pensieri, il nostro agire è sempre più stato condizionato da una richiesta di definizione che ci veniva dall'esterno. Il lavoro che a mano a mano è di­ventato nei nostri discorsi, anche i più privati, sempre meno un problema di ricerca tra noi e il fare e sempre più quel qualcosa di entrate e usci­te che ci permette a volte di andare a cena tra amiche. La privatizzazione, non ultima conse­guenza di un esterno; sempre più aggressivo, ha grandemente contribuito a gettare uno spesso ve­lo di solitudine su percorsi individuali che molte donne hanno individuato all'interno di una di­scussione e analisi collettiva, spegnendo e distor­cendo quella che comunque era nata come una scelta tutta politica. Ed altro si potrebbe dire….

**************************************************************
Ebook disponibile nel formato epub
Se hai bisogno di aiuto, leggi le FAQ
**************************************************************

Descrizione Prodotto

Differenze | Novembre 1979 – Speciale di politica
Numero a cura di Annalisa Biondi, Lia Migale, Michi Staderini, Roberta Tatafiore
Prima edizione: ©1979 Edizione del Centro delle donne di Roma
Edizione digitale: ©2015 Ebook @ Women

Questo numero di Differenze è uno «Speciale». Non perché, come dicono i bambini quando vo­gliono le cose buone: è speciale, ma solo perché… E qui comincia ciò che si potrebbe chiamare «l’articolo di fondo». Potremmo, citando (e lievemente modificando) Virginia Woolf, cominciare dicendo che… ci era­vamo appena stabilite e cominciavamo a guar­darci d attorno, in cerca di quelle cose che spera­vamo di trovare: cioè, la vita e un amante… quando ci accorgemmo che ci toglievano ancor di più (é mai possibile!) quello spazio di «speri­mentazione» naturale e necessario a chi si guar­da intorno cercando una vita e un amante. Nella pratica quotidiana ci siamo viste da un po’ di tempo sempre più ributtate in uno spazio di sopravvivenza. Il nostro tempo, i nostri pensieri, il nostro agire è sempre più stato condizionato da una richiesta di definizione che ci veniva dall’esterno. Il lavoro che a mano a mano è di­ventato nei nostri discorsi, anche i più privati, sempre meno un problema di ricerca tra noi e il fare e sempre più quel qualcosa di entrate e usci­te che ci permette a volte di andare a cena tra amiche. La privatizzazione, non ultima conse­guenza di un esterno; sempre più aggressivo, ha grandemente contribuito a gettare uno spesso ve­lo di solitudine su percorsi individuali che molte donne hanno individuato all’interno di una di­scussione e analisi collettiva, spegnendo e distor­cendo quella che comunque era nata come una scelta tutta politica. Ed altro si potrebbe dire….

Reviews

There are no reviews yet, would you like to submit yours?

Be the first to review “Differenze - Speciale di politica”

*