La donna nelle scienze dell'uomo
La donna nelle scienze dell'uomoLa donna nelle scienze dell'uomoLa donna nelle scienze dell'uomoLa donna nelle scienze dell'uomo

La donna nelle scienze dell’uomo – Valeria P. Babini, Fernanda Minuz, Annamaria Tagliavini

 4.99

La donna nelle scienze dell'uomo. Immagini del femminile nella cultura scientifica italiana di fine secolo
Ebook di Valeria P. Babini, Fernanda Minuz, Annamaria Tagliavini – edizione Ebook @ Women

L'uomo è un cervello, la donna una matrice”, sentenziava Jules Michelet e con lui la gran parte dei filosofi, dei letterati e degli scienziati nell'Ottocento. Donna e uomo, in particolare per gli studiosi dell'epoca, erano i poli di una coppia di opposti che ne includeva innumerevoli altre, cosi radicate nella cultura occidentale da apparire naturali e metastoriche: attivo/passivo, ragione/sentimento, autorità/pietà e così via. Nel non aver saputo presagire la relatività culturale di quelle categorie sta il più radicale fallimento degli studi scientifici sulla donna. Ma a dispetto di questo fallimento, quanto di quello stereotipo scientifico della femminilità, pur avendo perso oggi in rigidità e compattezza, sopravvive nella coscienza di ciascuno?” “Per rispondere almeno in parte all'interrogativo, questo studio affronta, tramite le teorie scientifiche sulla femminilità elaborate dalle scienze umane del secondo Ottocento, l'intreccio tra sapere scientifico e sapere extrascientifico e l'ambiguità insita in risultati presunti certi ma ottenuti con metodo sommario, superficiale quando non arbitrario. Antropologia, criminologia, psichiatria in epoca positivistica ci hanno lasciato un'eredità pesante sui temi della diversità tra uomo e uomo, tra popolo e popolo, tra uomo e donna: in quel passato sono ancora immerse le radici del nostro presente.

Anno: 2014
Protetto con Social DRM
Isbn: 978-88-98880-12-6

**************************************************************
Ebook disponibile nel formato epub
Se hai bisogno di aiuto, leggi le FAQ
**************************************************************

Descrizione Prodotto

La donna nelle scienze dell’uomo. Immagini del femminile nella cultura scientifica italiana di fine secolo
Ebook di Valeria P. Babini, Fernanda Minuz, Annamaria Tagliavini – edizione Ebook @ Women

Abstract
L’uomo è un cervello, la donna una matrice”, sentenziava Jules Michelet e con lui la gran parte dei filosofi, dei letterati e degli scienziati nell’Ottocento. Donna e uomo, in particolare per gli studiosi dell’epoca, erano i poli di una coppia di opposti che ne includeva innumerevoli altre, cosi radicate nella cultura occidentale da apparire naturali e metastoriche: attivo/passivo, ragione/sentimento, autorità/pietà e così via. Nel non aver saputo presagire la relatività culturale di quelle categorie sta il più radicale fallimento degli studi scientifici sulla donna.
Ma a dispetto di questo fallimento, quanto di quello stereotipo scientifico della femminilità, pur avendo perso oggi in rigidità e compattezza, sopravvive nella coscienza di ciascuno?”
“Per rispondere almeno in parte all’interrogativo, questo studio affronta, tramite le teorie scientifiche sulla femminilità elaborate dalle scienze umane del secondo Ottocento, l’intreccio tra sapere scientifico e sapere extrascientifico e l’ambiguità insita in risultati presunti certi ma ottenuti con metodo sommario, superficiale quando non arbitrario. Antropologia, criminologia, psichiatria in epoca positivistica ci hanno lasciato un’eredità pesante sui temi della diversità tra uomo e uomo, tra popolo e popolo, tra uomo e donna: in quel passato sono ancora immerse le radici del nostro presente.

Autrici
Le autrici svolgono attività di ricerca presso il Dipartimento di filosofia dell’Università di Bologna e si sono occupate prevalentemente delle scienze dell’uomo nel XIX secolo. Oltre a contributi personali, hanno già pubblicato insieme studi sulla psichiatria italiana dell’Ottocento tra cui il volume Tra sapere e potere. La psichiatria italiana nella seconda metà dell’Ottocento (Bologna, Il Mulino, 1982).

Reviews

There are no reviews yet, would you like to submit yours?

Be the first to review “La donna nelle scienze dell'uomo - Valeria P. Babini, Fernanda Minuz, Annamaria Tagliavini”

*