L'infamia originaria - Lea Melandri

L’infamia originaria – Lea Melandri

 2.99

L'infamia originaria. Facciamola finita col cuore e la politica
Ebook di Lea Melandri – edizioni Ebook @ Women

L'infamia originaria, che viene qui riproposto in versione digitale, è uno dei primi e dei più importanti testi teorici del femminismo italiano, che conserva intatto il suo potenziale di rottura e di provocazione. Il pamphlet di Lea Melandri, che nasceva anche dall'esperienza della rivista “L'erba voglio”, è una critica che investe al tempo stesso l'ordine economico e quello sessuale che, sostiene l'autrice, si implicano e si sostengono reciprocamente. La scoperta della contraddizione di sesso, dell'infamia originaria che segna la società patriarcale, diventa quindi il punto di partenza per mettere in discussione le forme consolidate e tradizionali dell'agire politico, quelle stesse che venivano irrise dal movimento del settantasette.

Anno: 2015
Protetto con Social DRM
Isbn: 978-88-98880-33-1

**************************************************************
Ebook disponibile nel formato epub
Se hai bisogno di aiuto, leggi le FAQ
**************************************************************

Descrizione Prodotto

L’infamia originaria. Facciamola finita col cuore e la politica
Ebook di Lea Melandri – edizioni Ebook @ Women

“Si sente subito che la forza di queste parole è insolita. La loro capacità di colpire nel segno, di non lasciare intaccato nessuno dei nostri ultimi rifugi, in un primo momento disorientata, produce sorpresa”
(Furio Di Paola, Lotta Continua, 7 giugno 1997)

“Credo che la Melandri abbia ragione. Se non verrà rimosso alla svelta, questo libro (che consiglio, come si dice adesso, per chi si dispone a ‘vacanze intelligenti’) darà per lo meno uno scossone a quanti stanno disperatamente attaccati alle proprie tranquillizzanti categorie marxiste”.
(Pier Aldo Rovatti, La Repubblica, 16 luglio 1977)

“L’infamia originaria è, nella sua parte centrale, ancora il libro bellissimo di una donna-femminista-compagna, rivolto, diciamo così, all’unica cultura di sinistra che esiste, che è certamente anche la nostra, ma che è quella maschile”.
(Paola Redaelli, Il Manifesto, 28 luglio 1977)

Lea Melandri (1941) vive a Milano. Ha redatto la rivista L’erba voglio (1971 – 1975) ha raccolto i suoi primi scritti teorici sul movimento delle donne nel volume L’infamia originaria (edizioni L’erba voglio, 1977) tradotto anche in francese e spagnolo. Ha pubblicato Come nasce il sogno d’amore (Rizzoli, 1988), Lo strabismo della memoria (La Tartaruga, 1991), La mappa del cuore (Rubbettino, 1992) e Migliaia di foglie (Moby dick, 1996). Ha diretto la rivista Lapis e ha collaborato con L’unità.

Reviews

There are no reviews yet, would you like to submit yours?

Be the first to review “L'infamia originaria - Lea Melandri”

*