Non si nasce donna. Percorsi, testi e contesti del femminismo materialista in Francia

Non si nasce donna. Percorsi, testi e contesti del femminismo materialista in Francia

 3.50

Non si nasce donna. Percorsi, testi e contesti del femminismo materialista in Francia
Ebook a cura di Sara Garbagnoli e Vincenza Perilli – edizione Ebook @ Women

Il volume è dedicato a presentare le linee portanti dell'approccio elaborato dalla fine degli anni '70 dalle femministe materialiste francesi. Suddiviso in cinque sezioni, ognuna dedicata ad una delle figure maggiori di tale corrente (Delphy, Guillaumin, Mathieu, Tabet e Wittig), il libro presenta la traduzione di articoli inediti in Italia, preceduti da brevi introduzioni che mettono in luce gli elementi di rottura rappresentati da tali scritti al momento della loro pubblicazione e la loro dirompente e attuale radicalità di cui l'assordante silenzio che ancora li avvolge in un Paese come l'Italia in cui la sacralizzazione della «differenza sessuale» è intellettualmente egemonica è uno dei sintomi.
Per le femministe materialiste, il «sesso» è un dato coerente e pertinente per la pratica sociale perché è il marchio e il fondamento di un precedente sistema di oppressione. Nel radicale antiessenzialismo che le definisce, tali analisi teoriche e politiche si configurano così come un potente strumento di denaturalizzazione delle strutture sociali gerarchiche che traversano e definiscono l'ordine sessuale (il «sesso», la «sessualità», la «razza») e come un'indagine della forza attraverso cui l'ordine sociale le naturalizza e le riproduce come fossero fatti di natura. Il volume aspira ad essere uno strumento di introduzione ad un approccio che, iscrivendo nell'immanenza della storia ciò che l'ordine sociale produce come natura, ha fortemente contribuito a creare i germi di una vera e propria rivoluzione cognitiva e politica.

Anno: 2015
Protetto con Social DRM
Isbn: 978-88-98880-31-7

**************************************************************
Ebook disponibile nel formato epub
Se hai bisogno di aiuto, leggi le FAQ
**************************************************************

Descrizione Prodotto

Non si nasce donna. Percorsi, testi e contesti del femminismo materialista in Francia
Ebook a cura di Sara Garbagnoli e Vincenza Perilli – edizione Ebook @ Women
Disponibile in cartaceo per Edizioni Alegre

Il volume è dedicato a presentare le linee portanti dell’approccio elaborato dalla fine degli anni ’70 dalle femministe materialiste francesi. Suddiviso in cinque sezioni, ognuna dedicata ad una delle figure maggiori di tale corrente (Delphy, Guillaumin, Mathieu, Tabet e Wittig), il libro presenta la traduzione di articoli inediti in Italia, preceduti da brevi introduzioni che mettono in luce gli elementi di rottura rappresentati da tali scritti al momento della loro pubblicazione e la loro dirompente e attuale radicalità di cui l’assordante silenzio che ancora li avvolge in un Paese come l’Italia in cui la sacralizzazione della «differenza sessuale» è intellettualmente egemonica è uno dei sintomi.
Per le femministe materialiste, il «sesso» è un dato coerente e pertinente per la pratica sociale perché è il marchio e il fondamento di un precedente sistema di oppressione. Nel radicale antiessenzialismo che le definisce, tali analisi teoriche e politiche si configurano così come un potente strumento di denaturalizzazione delle strutture sociali gerarchiche che traversano e definiscono l’ordine sessuale (il «sesso», la «sessualità», la «razza») e come un’indagine della forza attraverso cui l’ordine sociale le naturalizza e le riproduce come fossero fatti di natura. Il volume aspira ad essere uno strumento di introduzione ad un approccio che, iscrivendo nell’immanenza della storia ciò che l’ordine sociale produce come natura, ha fortemente contribuito a creare i germi di una vera e propria rivoluzione cognitiva e politica.

Reviews

There are no reviews yet, would you like to submit yours?

Be the first to review “Non si nasce donna. Percorsi, testi e contesti del femminismo materialista in Francia”

*